venerdì 18 febbraio 2011

Al cinema: Il truffacuori** - di Pascal Chaumeil

Commedia francese carina e fresca con una buona dose di sana ironia.
Ma il plot è proprio classico-classico-che-più-classico-non-si-può: all'inizio i 2 protagonisti si detestano, poi si studiano con interesse e infine si innamorano. Tranquilli, non vi rovino certo il finale dicendovi questo, è tutto talmente chiaro da subito...
La parte interessante è invece il contorno, infatti i personaggi sono abbastanza ben studiati e caratterizzati (soprattutto quello di Alex-Romain Duris) e alcune scene sono spassose, soprattutto all'inizio. Poi diventa ripetitivo e scontato anche nelle gag.

Alex divide coppie su richiesta di familiari preoccupati e per farlo usa il suo infallibile charme. Tutto fila sempre liscio finchè il padre di Juliette non gli affida la missione impossibile di impedire il matrimonio ormai imminente tra la figlia ed il perfetto fidanzato (che noia però!). Juliette (Vanessa Paradis), una che sa il fatto suo, sembra immune al fascino di Alex e lui dovrà impegnarsi parecchio per riuscire nell'impresa.

L'unica vera sorpresa del film risulta essere Romain Duris, già visto in Parigi e Tutti i battiti del mio cuore, a suo agio in questo ruolo comico e brillante dove interpreta un personaggio dal fascino latino, spavaldo, anche buffo, sicuramente divertente, un po' cinico, ma alla fine ovviamente molto romantico.
Condivido l'idea del padre di Juliette, il motivo che lo spinge ad assoldare Alex per separare la figlia dall'aspirante marito ... ma questo non lo posso dire, lo scoprirete alla fine!

Film carino, ma se per caso ve lo perdete... nulla di grave, sopravviverete benissimo.

Nessun commento:

Posta un commento