giovedì 5 gennaio 2012

DVD: A history of violence***1/2 di David Cronenberg - 2005




Un thriller mozzafiato e sofisticato che vi prenderà dalla prima all'ultima scena, con tanta suspence e una trama studiata, impeccabile.

Mi è venuto in mente che la storia, i temi trattati sono piuttosto simili a Una vita tranquilla di Cupellini...Vero?
Anche Tom Stall (Viggo Mortensen), come Tony Servillo in Una vita tranquilla, possiede un piccolo ristorante in una cittadina di provincia. Conduce una vita normale, ha moglie (Maria Bello) e figli. Tutto procede bene finchè un giorno non subisce un'aggressione armata all'interno del suo ristorante. Si difende e uccide i suoi aggressori con piglio da autentico professionista; l'episodio finisce su tutti i media e spinge così un boss della mafia irlandese di Philadelpia (Ed Harris) ad andarlo a cercare. Quest'ultimo è sicuro di aver riconosciuto in lui un famigerato e temuto delinquente che lo ha privato di un occhio. Sarà così o è un caso di omonimia? Comunque Tom sarà costretto a difendere la sua famiglia con ogni mezzo.


Viggo Mortensen e Maria Bello
La realtà e l'apparenza, l'identità, l'impossibilità di sfuggire al passato sono i temi classici dell'opera di Cronenberg, che sviluppa anche in questo film più leggero rispetto ad altri suoi precedenti, ma meno leggero di quel che può apparire. 


Viggo Mortensen è tra gli attori  preferiti dal regista, ormai presente in ogni sua produzione... e come dargli torto? Il suo viso è talmente espressivo, sono presenti in lui tanti aspetti così contrastanti che sa esprimere l'ambiguità dei sentimenti che animano personaggi fortemente complessi.

Nessun commento:

Posta un commento