venerdì 5 agosto 2011

DVD: Il viaggio di Felicia***1/2 di Atom Egoyan - 1999

Atom Egoyam ci conduce per mano nel mondo e nella mente di un serial killer gentile, cordiale, educato. Ed alquanto eccentrico, interpretato alla grande da Bob Hoskins.
Hilditch è responsabile della mensa di una grande industria nei dintorni di Nottingham; la sua professione non poteva che avere a che fare con il cibo, cresciuto con l'amata bellissima madre che curava un programma televisivo di cucina  negli anni '50. Ogni sera a casa si prepara pasti raffinati e solitari mentre guarda le vecchie registrazioni della madre per immergersi nella sua adorata infanzia.
Finchè un giorno incontra Felicia (Elaine Cassidy), una ragazza irlandese arrivata da quelle parti per cercare il fidanzato da cui aspetta un bambino. Lentamente Hilditch conquista la sua fiducia, si offre di aiutarla mentre in realtà la rende sempre più dipendente da lui e più debole. Come aveva fatto in passato con molte altre ragazze in difficoltà...

E' l'incontro di due umanità fragili e ferite, di due solitudini disperate e incomprese, seppur diverse. Felicia si allontana dalla cattolica e bigotta Irlanda per cercare la sua illusione d'amore e s'imbatte in una persona disturbata e tormentata, che vive rifugiata nell'illusorio passato, "sedotto e abbandonato" dalla madre. Egoyam è abile nel ricostruire con ironia il mondo perfetto in cui credeva di vivere Hildich inserendo continui frammenti del passato del protagonista, rappresentato dal programma tv anni '50 a cui lui stesso partecipava ed assisteva.   

Un bel "noir". Come avrete capito, il film si regge magnificamente sulla psicologia dei personaggi, ricchi di sfumature. Ottima la fotografia, che ritrae il paesaggio industriale inglese, ideale per il "mood" del film.

CINEMA&CUCINA: binomio perfetto, spesso utilizzato in molti film, persino in un bel cartone animato (Ratatouille). Allora vi segnalo l'originalissimo blog Cookingmovies dove Passiflora ci parla, con cognizione di causa e umorismo, di "cucina e cinema, insieme". Date un'occhiata, sono certa che vi verrà l'acquolina in bocca!



Nessun commento:

Posta un commento