domenica 21 novembre 2010

DVD: Man on the moon**** di Milos Forman - 1999



Era uno di quei dvd che da tempo immemorabile stava sugli scaffali della mia libreria e si impolverava sempre di più. Mi dicevo sempre: -Sì, poi lo guardo, poi lo guardo ...- pur sapendo che doveva essere bello, la critica internazionale ne ha parlato benissimo in modo praticamente unanime. E, aggiungo, con sacrosanta ragione. Infatti è straordinario! Divertente, originale e insolito.

E' ispirato ad una storia vera, è la biografia di Andy Kaufman (1949-1984), comico/showman americano particolarmente eccentrico e al di fuori degli schemi. Personaggio incredibile e atipico. Grande provocatore, amava confondere e disorientare il pubblico con gag al limite del surreale, spesso inscenando liti, risse o situazioni da schock. Da molti ritenuto geniale, da altri un cialtrone, comunque faceva discutere ed era carismatico. Io l'ho trovato fantastico, anche perchè il suo è un tipo di comicità (definita anche anti-humour) che apprezzo.
Inoltre Andy Kaufman era un ottimo compositore, musicista, cantante e ballerino. Che tipo!

Il titolo del film deriva dalla canzone dei R.E.M. "Man on the moon", presente nella colonna sonora.

Non conoscevo Andy Kaufman, se non superficialmente, e questo film mi ha molto incuriosita sul personaggio, affascinante e stralunato, così mi sono documentata meglio e ho visto molti suoi video originali. Ecco un "best of":



Jim Carrey rende alla perfezione il personaggio, a metà strada tra genialità e follia; da sempre un grande ammiratore dello strampalato comico americano, pare abbia fatto di tutto per ottenere la parte.
Curiosità: Jim Carrey e Andy Kaufman sono nati entrambi il 17 gennaio...
Altra: l'imitazione che faceva A. Kaufman di Elvis era la preferita dal re del rock'n'roll!

Domanda: possibile che Albanese abbia preso ispirazione per alcuni suoi personaggi dal "Tony Clifton" di Kaufman??? Perchè no? Questo l'ha notato mio figlio (di 8 anni) vedendo il film. E credo abbia persino ragione!

Danny De Vito ha un gran bel ruolo, interpreta l'agente di Andy e da subito intuisce il suo strano talento e ne avverte il potenziale. Il loro rapporto si evolve in un'affettuosa e forte amicizia che li accompagnerà per tutta la vita.

Si vede fin dalle prime scene la mano esperta di un regista capace, Milos Forman, che tra i tanti film (Hair, Amadeus, Larry Flint, Valmont, L'ultimo inquisitore, etc.) ha realizzato il capolavoro "Qualcuno volò sul nido del cuculo" (con Jack Nicholson) che gli valse 5 premi Oscar.

Io l'ho trovato incredibilmente interessante, e poi così tanto divertente ...  Allo stesso tempo sa essere commovente, irriverente e introspettivo. Assolutamente da vedere, sì!

Nessun commento:

Posta un commento