martedì 31 maggio 2011

Al cinema: Mezzanotte a Parigi *** di Woody Allen (Selezione Paperblog Cinema)

Una piacevole sorpresa il nuovo film di Woody Allen che ha aperto il Festival di Cannes (fuori concorso).

Gil (Owen Wilson), uno scrittore americano a Parigi per un breve soggiorno con fidanzata (molto concreta e poco sognatrice) e suoceri, passeggia da solo in una stradina quando, all'improvviso, un'auto accosta e lo convince a salire. Da quel momento ogni sera allo scoccare della mezzanotte si ripeterà questa magia che lo trasporterà in un'altro periodo storico, quello spumeggiante della Belle Epoque, piena di artisti di grande valore e fascino come Fitzgerald, Bunuel, Picasso, Dalì ed altri con cui disquisire di argomenti brillanti e a lui congeniali. E incontrerà anche Adriana (Marion Cotillard), intrigante e colta, un vero sogno per Gil.

Questo viaggio in un passato molto più stimolante del suo presente dà un senso alla sua quotidianità, diventa insomma un luogo dove trovare espressione di sè, sollievo e in cui rincorrere liberamente sogni e passioni.

Il confronto con i suoi desideri più intimi gli fa capire che cosa cambiare nella sua vita vera per riuscire a vivere davvero i propri sogni.

Marion Cotillard e Owen Wilson
Grande Woody Allen, che ci offre una commedia brillante, spiritosa, piena di battute divertenti e che allo stesso tempo riesce ad affrontare con leggerezza temi in realtà tutt'altro che leggeri, di una vita in bilico tra sogni inespressi e solida concretezza. Stranamente positivo e propositivo, quasi ottimista rispetto agli ultimi film... che gli sarà successo???

Stellare il cast, come sempre. Retrò e da cartolina la fotografia dedicata all'amata Parigi e alla dorata Belle Epoque.

Al cinema dal 14 ottobre 2011.

Nessun commento:

Posta un commento