domenica 23 ottobre 2011

DVD: La piccola bottega degli orrori*** di Roger Corman - 1960

Winifred Krelboyne: Non bisogna fidarsi di una donna troppo in salute.
Seymour Krelboyne: Ha avuto un brutto raffreddore, un paio di settimane fa!
Winifred Krelboyne: Oh, un raffreddore, un misero raffreddore! Perché non ti trovi una vera donna, figlio mio, con qualcosa di decente... come una mononucleosi o i calcoli biliari...
Seymour Krelboyne: Beh, forse se le prenderà, prima o poi...

Seymur, interpretato da Jonathan Haze
Black comedy del 1960, grottesca e surreale, divertente, tutta girata all'interno del piccolo negozio di fiori. Funziona grazie ad un'idea di base originale e ad una sceneggiatura ben scritta.
Il regista, Roger Corman, divenne famoso nel settore dei film horror a basso costo riuscendo ad incassare sempre moltissimo al botteghino pur con investimenti minimi. E già solo per questo è davvero un personaggio interessante e fuori dall'ordinario, che diresse grandi attori come Vincent Price e Boris Carloff e divenne particolarmente celebre per la serie di film basati sulle opere di Edgar Allan Poe. Questo film risulta realizzato con uno dei budget più economici della storia del cinema (30.000 dollari) e pare venne girato in meno di 3 giorni. Una delle parti principali fu affidata a Jack Nicholson (Wilbur Force), a quel momento praticamente sconosciuto.
Roger Corman ha fatto anche il produttore ed ha scoperto grandi talenti come Francis Ford Coppola, Martin Scorsese, Jonathan Demme, James Cameron e Joe Dante.


Roger Corman
Seymour, un timido ed ingenuo commesso nella bottega di fiori del signor Mushinik, trova una pianta originale e singolare che attira l'attenzione di nuovi clienti, soprattutto nel momento in cui inizia a crescere a dismisura. Questo avviene in quanto l'anomalo vegetale parla con Seymur e gli comunica che ha fame; Seymour scopre che aumenta in modo spropositato nel momento in cui viene nutrita di sangue umano; successivamente le esigenze della pianta accresceranno e Seymour sarà costretto a commettere molti omicidi per soddisfare l'insano appetito della pianta carnivora, mentre la polizia inizierà ad indagare sulle strane morti nei dintorni della piccola bottega.



Dalla black comedy di Corman fu tratto successivamente un omonimo e aprrezzatissimo musical, da cui derivò anche la versione cinematografica realizzata nel 1986 da Frank Oz.



Nessun commento:

Posta un commento