giovedì 9 dicembre 2010

DVD: Non è peccato*** di Richard Glatzer/Wash Westmoreland - 2006

Vincitore del Sundance Festival nel 2006, è stato girato da due registi indipendenti con un piccolo budget, ma con un'idea sentita e originale e con l'interesse, il rispetto per contesti culturali differenti dai propri.
Raccontano i 2 registi, anche sceneggiatori del film, che qualche tempo dopo essersi trasferiti a Echo Park, dei vicini di casa avevano chiesto loro di fotografare una Quinceanera, la festa con cui si celebra il quindicesimo compleanno delle fanciulle e che segna il passaggio all'età adulta; da qui l'ispirazione per il film, i cui attori sono per lo più veri abitanti del quartiere.
E' narrata in modo realistico, ed insieme affettuoso, la comunità ispanica di Echo Park all'interno di Los Angeles.

La protagonista è Magdalena, una quattordicenne che rimane incinta (anche senza aver avuto un rapporto sessuale completo), e per questo viene ripudiata dal padre; trova ospitalità presso uno zio anziano, dalla mentalità aperta da cui già vive il cugino, anch'egli ripudiato dalla propria famiglia perchè gay.  
Non aggiungo altro, solo che Magdalena arriverà alla sua Quinceanera pronta per l'età adulta.

Nel film è in scena più che altro la vita della comunità ispanica con i suoi pregiudizi, credenze, tradizioni e tabù, ma lo sguardo dei registi è affettuoso, comprensivo; vengono messe in risalto le differenze sociali e le difficoltà economiche degli immigrati ispanici, che si ritrovano a condividere gli spazi con nuove famiglie anglosassoni arricchite nel momento in cui Echo Park diviene un quartiere di tendenza.

E ci racconta come convivono culture diverse, con occhio attento e riflessivo, ma soprattutto, ripeto, con tanta comprensione e affetto.

E' uno di quei film che riescono a farti respirare e comprendere una cultura diversa, dove grandi temi della vita vengono affrontati con una piacevolissima leggerezza di fondo ... non è facile riuscirci in questo modo, viva il cinema indipendente!


Nessun commento:

Posta un commento