giovedì 19 gennaio 2012

Anteprime: 8 film da vedere al cinema ad inizio 2012



Finalmente inizia la vera stagione cinematografica, da gennaio a giugno escono sempre i film migliori.
Allora prepariamoci ad andare al cinema spesso, ci aspettano dei film niente male. Io ne ho selezionati 8, da adesso a metà febbraio, che ritengo interessanti.

In uscita il 20 gennaio 2012


E' il nuovo film della regista-attrice libanese Nadine Labaki che, dopo il bellissimo Caramel, ci presenta un'altra storia di donne unite anche nelle differenze, importanti e sentite come quelle religiose. Beffandosi un po' degli uomini, che fanno solo casino...
Nadine Labaki ha dimostrato di saper parlare con ironia, modernità e delicatezza di temi forti e penso che difficilmente deluderà.
Il film ha vinto il Festival di Toronto 2011.





E' girato nella periferia torinese; è la storia di una clandestina romena che cerca di uscire disperatamente dalla sua miseria, anche con mezzi sleali. Per portare a termine il suo proposito sarà fondamentale l'incontro e lo scontro con un anziano malato.
I documentaristi Gianluca e Massimiliano De Serio per la prima volta passano dalla realtà alla finzione e credo molto bene, infatti il loro film ha ricevuto un premio collaterale della Giuria dei Giovani all'ultimo festival di Locarno.
E' stato definito dalla critica un film che sa scavare a fondo nell'animo, indimenticabile e con una regia rigorosa.



In uscita il 27 gennaio 2012



Meryl Streep interpreta Margaret Thatcher durante il suo mandato come primo ministro del Regno Unito. Prima ed unica donna ad occupare questa carica e primo ministro a vincere ben tre elezioni consecutive, dal 1979 al 1990. Si parla dei suoi ultimi anni, è singolare perchè il film inizia con la Tatcher, ormai ottantenne, che fa colazione nella sua casa a Londra. Nonostante suo marito sia morto da anni, la decisione di sgombrare finalmente il suo guardaroba risveglia in lei tanti ricordi. Lo staff di Margaret si dimostra preoccupato con la figlia, Carol Thatcher, per l'apparente confusione tra passato e presente dell'anziana donna. Premio come Miglior Attrice Drammatica per la Streep ai Golden Globe.

In uscita il 3 febbraio 2012


Ed ecco Hugo Cabret, l'atteso ultimo film di Scorsese che ha vinto il Premio per la Miglior Regia ai Golden Globe Awards
Una storia piena di magia e di mistero quella di Hugo Cabret, un ragazzino orfano dodicenne che sogna di diventare un celebre illusionista e di esaudire un grande sogno. Super cast: Jude Law, Ben Kingsley, Christopher Lee, Sacha Baron Cohen.
Film per tutti, particolarmente dedicato ai ragazzi.





Dev'essere un bel film italiano, drammatico, opera prima di Emiliano Corapi con un cast di ottimi attori: Daniele Liotti, Donatella Finocchiaro, Vinicio Marconi, Claudia Pandolfi. 
Racconta di Alberto, un piccolo imprenditore ligure in difficoltà che per salvare la propria azienda, inizia a fare il corriere per una potente organizzazione criminale. 
Vincitore di molti premi internazionali.



In uscita il 10 febbraio 2012



Proviamo questo thriller spagnolo a tinte forti di un giovane regista? 
Perchè no? Bisogna pur sperimentare e conoscere.
La trama è intrigante: un maestro dell'Orchestra Filarmonica di Bogotà e la sua fidanzata Belén sembrano molto innamorati. Quando però Belén inizia a dubitare della sua fedeltà, sparisce. Afflitto, Adrián si consola con la sua musica e tra le braccia di Fabiana. 
Mentre la passione tra i due comincia a crescere, iniziano ad affiorare domande sulla misteriosa scomparsa di Belén.



In uscita il 17 febbraio 2012

Invece qui non rischiamo, andiamo abbastanza sul sicuro. 
Il regista è Alexander Payne (La storia di Ruth, Election, A proposito di Schmidt, Sideways) e questo è risultato il Miglior Film Drammatico ai Golden Globe Awards, così come George Clooney il Miglior Attore Drammatico
Quando la moglie resta gravemente ferita a seguito di un incidente,un ricco proprietario terriero hawaiano, Matt King, trascina con sé le sue due figlie in un viaggio da Oahu a Kauai per mettersi alla ricerca di Brian Speer, l'agente di borsa col quale Liz aveva una relazione prima della tragedia.
Sembra essere una riflessione profonda sull'amore, sull'attaccamento alla terra, al denaro e al passato, ma anche una meditazione importante sull'onestà morale.


Questo non vedo l'ora di vederlo per la peculiarità dell'argomento.
Film non facile, il tema trattato è difficile e serio: la responsabilità della maternità, che è per sempre e nonostante tutto. 
La vita di Eva diventa complicata con la nascita del suo primogenito, per divenire imbarazzante e distruttiva a pochi giorni dal sedicesimo compleanno del figlio, un ragazzo bello, intelligente e purtroppo letale.
Sicuramente interessante, anche questo pluripremiato.
Il film è inglese e la protagonista è la superlativa Tilda Swinton.






E per ora è tutto, direi che può bastare, che ne dite? Spero di avervi dato qualche spunto, di avervi trasmesso un po' di curiosità e soprattutto la voglia di andare al cinema. 
A presto!

8 commenti:

  1. iron lady è molto deludente :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sentito anch'io dire così infatti... peccato, l'idea era bella. Cosa non ti è piaciuto?

      Elimina
  2. ne ho scritto in un gruppo di discussioni

    https://groups.google.com/group/it.arti.cinema/browse_thread/thread/aaa36f67eab7d168/fe2ca04f616da04c?hl=it&ie=UTF-8&q=iron+lady&pli=1#fe2ca04f616da04c

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto, interessante. In effetti sembra proprio un'occasione sprecata. Ma almeno l'aspetto psicologico, il carattere della Tatcher è ben descritto? Iscriviti tra i lettori fissi, mi sembri molto interessato al cinema, aspetto altri tuoi commenti, ciao!

      Elimina
    2. consiglio a tutti di andare a vedere Hugo Cabret può piacere o meno, ma visivamente gli ultimi 30 minuti sono stupendi!!!!

      p.s. ti ho aggiunta al mio blogroll. ciao!

      Elimina
    3. Grazie Fabrizio!
      Hugo Cabret andrò sicuramente a vederlo. Ciao

      Elimina
  3. Grazie per il bel commento nel mio blog, ti seguo con piacere adesso, davvero interessante il tuo blog! sicuramente troverò tanti bei film da te consigliati da vedere :D un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, ci sentiremo spesso! baci

      Elimina